martedì

PERICOLOSI I SACCHETTINI DEUMIDIFICATORI ESSICCANTI


Si trovano praticamente in tutti i prodotti in commercio, dai vestiti alle apparecchiature elettroniche, dalle scarpe ai divani: sono dei piccoli sacchettini di stoffa o di carta che hanno l'obiettivo di assorbire l'umidita' e prevenire muffe e funghi della confezione del prodotto. Peccato siano tossici e allergenici perche' contengono DMF, Dimetilformammide, una sostanza chimica che causa allergie e forti irritazioni alla pelle.Dal 1* maggio l'Unione europea (e l'Italia) ne hanno vietato l'importazione. In tutti i negozi del nostro Paese.

Tuttavia i prodotti sugli scaffali contengono ancora i fatidici ''deumidificatori'', alla faccia della salute collettiva.

La denuncia proviene da Stefano Apuzzo, gia' parlamentare e presidente di Amici della Terra Lombardia.

''Per anni, dopo la messa al bando da parte dell'Unione europea, abbiamo avuto nei negozi prodotti per l'infanzia tossici agli ftalati. Non vorremmo che il DMF seguisse la stessa sorte: messo al bando dalle autorita' e tuttavia ancora a lungo in circolazione'', dichiara l'esponente ambientalista.

In una nota scritta a quattro mani con Edgar Meyer, presidente di Gaia Onlus, gli ambientalisti chiedono al Sottosegretario alla Salute di attivare in tutto il Paese ''i necessari controlli per mettere davvero fuorilegge gli essiccanti al DMF''.

Gia' lo scorso febbraio al porto di Trieste era stato effettuato un grosso sequestro di prodotti importati dalla Cina. I containers di una nave proveniente dall'Asia contenevano scarpe da mare e scarpe da ginnastica prodotte in Cina, confezionate insieme alle fatidiche bustine non permesse nell'Unione europea. Il materiale sequestrato aveva un valore di circa 180 mila euro.

''Chiediamo ai consumatori di verificare se nei prodotti acquistati vi siano i sacchettini essiccanti e in tal caso di riportare il bene al negozio e di segnalarlo alle Autorita' di Polizia Giudiziaria'', concludono Apuzzo e Meyer.

res-mpd/sam/lv
fonte:www.asca.it