giovedì

TUMORE ALLA PROSTATA BASTA UN MANIPOLO ELETTRICO

SALUTE: PER VERIFICARE SE SI HA IL TUMORE ALLA PROSTATA BASTA UN MANIPOLO ELETTRICO AUTORIZZATO DAL MINISTERO DELLA SALUTE


Il Codacons, anche come azionista del gruppo Finmeccanica (con una quota simbolica di 10 azioni acquistate per tutelare i cittadini davanti a un vero e proprio spreco), ha diffidato Finmeccanica ad adottare le misure necessarie per una adeguata diffusione e commercializzazione di
una apparecchiatura sanitaria, richiedendo anche l'intervento del Ministero delle politiche Sociali e dell'Antitrust.

Uno scienziato italiano, il dott. Clarbruno Vedruccio, ha inventato infatti una apparecchiatura denominata Bioscanner (nome commerciale in Italia Trimprob) che in modo del tutto non invasivo consente di effettuare diagnosi del tumore alla prostata, facilitando le cure e l'efficacia delle terapie farmacologiche di contrasto.

In realtà, anche se distribuito e commercializzato all'estero, in Italia questo macchinario è rimasto pressochè chiuso in un cassetto! Prodotto dalla Galileo Avionica S.p.A., distribuito dalla TrimProbe S.p.A. (ambedue del Gruppo Finmeccanica) l'apparecchiatura non solo non è mai stata capillarmente distribuita e/o commercializzata nelle nostre strutture sanitarie pubbliche e private (salvo alcuni sporadici casi) ma per di più la TrimProbe s.pa. ha cessato l'attività nel 2007 ed è stata messa in liquidazione del 2008.

Morale della favola: abbiamo uno strumento realizzato da un italiano e distribuito all'estero, che in Italia non ha trovato spazio.

Forse - spiega il Codacons - perchè "scomodo" per le altre società del settore che hanno tutto il vantaggio a far utilizzare i loro - per carità importanti e fondamentali ma anche - costosissimi macchinari, quando si potrebbe perlomeno affiancare il Bioscanner per la diagnosi precoce. Per questo l'associazione ha chiesto a Finmeccanica di provvedere a non lasciare il Trimprob "dentro un cassetto", alla Corte dei Conti di valutare l'eventuale danno erariale e al Ministero delle Politiche sociali e all'Antitrust di intervenire.

fonte:http://prostata-info.blogspot.com/