martedì

Le moderne mamme in attesa ascoltano ancora i consigli delle nonne.


Un team di ricercatori dell’Università di Londra ha realizzato un curioso ma interessante studio su come le donne in attesa di un bimbo siano ancora molto sensibili e disposte a seguire, oltre che i consigli dei medici, anche quelli delle mamme e delle nonne, riguardo le problematiche legate alla gravidanza.


Uno studio realizzato con una serie di interviste a mamme di tre generazioni differenti, quelle che hanno avuto figli negli anni ‘70, negli anni ‘80 ed alle soglie del nuovo millennio.



Secondo quanto rilevato dalla ricerca, le donne moderne sono quelle che con più probabilità utilizzano informazioni miste, sia dal medico che dall’ambiente famigliare.



La ricerca ha coinvolto sette donne che hanno avuto figli negli anni ‘70, e le loro figlie, che sono state madri negli anni 2000. Oltre a questo campione, i ricercatori hanno anche coinvolto un gruppo di 24 donne madri negli anni ‘80.



Le madri degli anni ‘70 sono state quelle che risultavano avere una probabilità più alta di cercare consulenze in merito alla gravidanza all’interno del nucleo famigliare, piuttosto che dai medici.



Le donne che hanno avuto bambini tra il 2000 e il 2010 hanno una maggior disponibilità riguardo alle fonti di informazioni, provenienti, oltre che dal gruppo famigliare, anche da Internet, libri e riviste e da medici ed ostetrici.



Anche se, i ricercatori hanno notato, di fronte ad un problema specifico, anche queste ultime spesso seguono di preferenza i consigli di mamme, zie e nonne.



Un atteggiamento di per se non sbagliato, concludono i ricercatori, anche se, in caso di problemi o dubbi riguardo alla gravidanza, è sempre consigliabile far riferimento a quanto consigliato dai medici.



Fonte BBCNews

tratto da:http://www.stetoscopio.net/gravidanza/le-moderne-mamme-in-attesa-ascoltano-ancora-i-consigli-delle-nonne/#more-6494