lunedì

DIABETE, SVILUPPATA INSULINA SUPER-RAPIDA CHE SI INALA

Pazienti inalano piccola quantità di polverina, l'equivalente di un pizzico di sale

In arrivo insulina spray, manderà in pensione iniezioni


Il farmaco attualmente all'esame della Food and Drug Administration (Fda)

(Adnkronos Salute) - Insulina spray per tenere a bada il diabete. Le iniezioni, vero e proprio incubo per chi fa i conti con questa malattia, potrebbero presto andare in pensione, soppiantate da un nuovo tipo di insulina che, oltre a essere inalata anziché inoculata, sembra agire più rapidamente rispetto al farmaco tradizionale. Il medicinale, basato su una tecnologia nota come 'tecnosfera' tra gli addetti ai lavori, è stato presentato oggi a San Francisco, in California, al meeting annuale dell'American Chemical Society, ed è attualmente all'esame della Food and Drug Administration (Fda), l'ente regolatorio a 'stelle e strisce'. La tecnologia in questione fa sì che l'insulina venga assorbita dalle vie respiratorie evitando che lo stomaco la distrugga. E ci riesce "mediante particelle - spiega Andrea Leone-Bay, ricercatore della MannKind Corporation, l'azienda al lavoro sul 'ritrovato' - che hanno origine dall'auto-assemblamento di piccole molecole. I farmaci vengono inseriti proprio all'interno di queste particelle che vengono poi essiccate per formare una polverina asciutta". "Usando un dispositivo della grandezza di un pollice - prosegue lo studioso - i pazienti inalano una piccola quantità di polverina, più o meno l'equivalente di un pizzico di sale, che si dissolve immediatamente dopo l'inalazione e rilascia il farmaco, che viene così assorbito nella circolazione sanguigna".
fonte:http://www.adnkronos.com/Salute/Farmaceutica/?id=3.1.161825565