venerdì

Carboidrati e dieta: effetti diversi secondo l’orario

Uno studio condotto dall'Università di Gerusalemme rassicura quanti, seguendo una dieta alimentare, hanno escluso i carboidrati poiché gli effetti di questi ultimi sarebbero differenti a seconda dell'orario di assunzione

Alcuni ricercatori dell’Università di Gerusalemme hanno dimostrato che i carboidrati non sono nocivi per chi è a dieta e che i loro effetti su corpo e metabolismo variano a seconda del momento della giornata in cui si assumono. I risultati della ricerca di cui vi parliamo sono stati pubblicati su Obesity. Per addivenire a questa conclusione il team ha monitorato 78 persone, uomini e donne, con problemi di obesità.

I membri di questo campione, tenuti sotto osservazione per sei mesi, sono stati divisi in due gruppi ai quali è stata fatta fare la stessa dieta. Quest’ultima consisteva nell’assunzione di 1300-1500 kcal al giorno, e prevedeva un 20% di calorie prese dalle proteine, un 30-35% prese dai grassi e 45-50% dai carboidrati. Ai due gruppi, però, sono stati somministrati i carboidrati in tempi differenti. Un gruppo li assumeva durante tutta la giornata, mentre l’altro solo a cena. È stato notato che dopo i sei mesi i chili persi dai facenti parte del primo e del secondo gruppo erano differenti. Mentre coloro che avevano assunto carboidrati nell’arco dell’intera giornata avevano perso 9 kg, quelli che li avevano assunti solo la sera ne avevano persi 2,5 in più. Questi ultimi, inoltre, avevano perso anche cm di circonferenza addominale e massa grassa, ma anche il colesterolo e il livello di glucosio nel sangue si era abbassato. Questo perché mangiare carboidrati la sera  favorirebbe la secrezione di leptina e adiponectina che attenuano la fame e fanno abbassare colesterolo e glucosio.
Una buona notizia per chi non vuole rinunciare a un bel piatto di pasta.
di Serena Marigliano.
fonte:http://www.notizie2000.it/salute/4449-carboidrati-e-dieta-effetti-diversi-secondo-lorario/