venerdì

Come si partecipa ad una Sperimentazione clinica?


Cos'è una sperimentazione clinica?
Una sperimentazione clinica con farmaci (si possono sperimentare anche procedure chirurgiche, radioterapiche o altre forme di trattamento medico) è uno studio in cui si cercano di valutare l'efficacia o la tossicità di un farmaco in un gruppo di pazienti con determinate caratteristiche, selezionato in base al quesito scientifico che lo studio si propone.


Come si partecipa ad uno studio clinico?
I protocolli clinici di sperimentazione hanno dei criteri di selezione dei pazienti molto severi; non è automatico entrare in una sperimentazione, ma solo una percentuale di pazienti con una certa malattia possiede le caratteristiche per accedervi. La decisione sull'inclusione o l'esclusione di un paziente da un trattamento sperimentale dipende da:
- la sicurezza del paziente: è il primo criterio che lo sperimentatore tiene in considerazione; è giustificato sottoporre un paziente ad un trattamento sperimentale (che per definizione comporta sempre delle incertezze) solo quando non esistono trattamenti alternativi già noti che potrebbero essere utili;
- le caratteristiche del paziente: sia le condizioni cliniche di base, sia la situazione logistica (ad esempio la distanza tra la residenza e il centro sperimentatore) devono fornire sufficienti garanzie di sicurezza;
- i criteri di selezione del protocollo: ogni studio prevede delle caratteristiche specifiche per il paziente sul quale si intende valutare l'azione della terapia (età, diagnosi, stadio di avanzamento della patologia);
- il giudizio insindacabile dello sperimentatore, a cui in ultima analisi è sottoposto l'accesso ad ogni protocollo sperimentale. 

Chi fosse interessato a conoscere i centri che praticano 

"Sperimentazione Clinica" 

dovranno inviare una email a 

informagente@fastwebnet.it

specificando il nome della PATOLOGIA interessata.

Riceverete la risposta nella Vs casella di posta elettronica.

Questo servizio è assolutamente GRATUITO.