lunedì

DOLORE LOMBARE

 Definizioni e cause 
Il dolore lombare (lombalgia) è un dolore localizzato nella regione lombare della colonna vertebrale. Può essere scatenato da una varietà di situazioni, dalla colica renale allo strappo muscolare, da una caduta a una discopatia. 


Cosa  fare  e  Cosa non fare 



Cosa fare 
In attesa del consulto medico è bene cercare subito di identificare la possibile causa, avendo molta cura nel muovere o toccare l’individuo sofferente, specie se caduto in terra. In particolare è opportuno accertarsi dell’assenza di pericoli nelle immediate vicinanze e se necessario adagiarlo nella posizione da lui richiesta. 





  • Allentare se necessario i vestiti e, in caso di contrattura muscolare, applicare la borsa dell'acqua calda per far innalzare la soglia del dolore. 
  • Interpellare un medico per la necessaria terapia (in genere a base di antinfiammatori e/o decontratturanti per via iniettiva).

    Cosa non fare
    Se non si è certi di poter escludere che il dolore derivi da un trauma alla colonna vertebrale bisogna assolutamente evitare di spostare o addirittura di tentare di trasportare l’infortunato senza le dovute precauzioni.
    Nota: La redazione di Pagine sanitarie rammenta che le informazioni proposte hanno carattere nettamente divultativo ed orientativo e non possono, in alcun modo, sostituire la consulenza medica.