martedì

Dopo l'estate: la dieta del minestrone



Se sentite il bisogno di dedicare una settimana ad una pausa dimagrante, perché non provare con questa semplicissima dieta?

Giorno 1
Colazione: frutta di stagione
Spuntino: spremuta di frutta
Pranzo: minestrone!
Spuntino: frutta di stagione
Cena: zucchine lesse con un filo d’olio e del succo di limone

Giorno 2
Colazione: tè con un cucchiaino di miele
Spuntino: 1 vasetto di yogurt bianco, magro
Pranzo: ancora minestrone!
Spuntino: frutta di stagione
Cena: 150 gr di patate lesse con un filo d’olio, succo di limone e origano; carote à la julienne

Giorno 3
Colazione: ananas a volontà
Spuntino: spremuta di frutta
Pranzo: minestrone e insalata di lattuga con carote à la julienne senza condimento
Spuntino: 1 vasetto di yogurt bianco, magro
Cena: verdure alla griglia; veluttata di patate e zucchine

Giorno 4
Colazione: frullato di 1 banana e latte di soia (o latte scremato)
Spuntino: frutta di stagione
Pranzo: indovinate… minestrone! Spinaci lessati con succo di limone
Spuntino: tè verde non zuccherato
Cena: carciofi al vapore con un filo d’olio

Giorno 5
Colazione: caffè con dolcificante, 1 mela
Spuntino: 2 fette biscottate
Pranzo: 300 gr filetto di pesce a scelta, al forno su carta da forno; cetrioli senza condimento
Spuntino: tè verde senza zucchero
Cena: minestrone

Giorno 6
Colazione: caffè con dolcificante; 1 banana
Spuntino: spremuta di frutta
Pranzo: 1 bistecca di manzo alla griglia; verdura al vapore (a piacere, senza condimento)
Spuntino: frutta di stagione
Cena: minestrone

Giorno 7
Colazione: caffè con dolcificante e 1 fetta biscottata
Spuntino: spremuta di frutta
Pranzo: minestrone con 1 ciotolina di riso integrale
Spuntino: 1 vasetto di yogurt bianco, magro
Cena: insalatona con carote, pomodori, lattuga

La ricetta del minestrone:
Vogliamo proporvi il minestrone per le vostre future cene autunnali e invernali, e… perché no, per un pasto nutriente durante una delle prossime serate estive un po’ più fresche del solito.

Il minestrone è uno di quei piatti che indubbiamente rafforzano l’organismo, e si potrebbe mangiare in qualsiasi momento. Noi vi consigliamo la versione senza carne ma ricca di verdure e legumi, adatta dunque alla dieta di tutti i nostri amici vegetariani!

Porzioni 6
Tempo di preparazione 3 ore
Difficoltà 3
Prezzo indicativo 4 euro

Ingredienti

300 gr di patate
200 gr di carote
100 gr di fagioli secchi misti
200 gr di sedano rapa
1 costa di sedano
1 porro
1 cipolla grande
3 zucchine
2 spicchi d’aglio
olio q.b.
1 mazzetto di prezzemolo
crosta di parmigiano (facoltativo)

Preparazione
Mettete a bagno i fagioli per un tempo minimo di 6 ore. In una pentola abbastanza grande mettete a soffriggere gli spicchi d’aglio puliti ed interi, la cipolla e il porro tritati.

Successivamente aggiungete tutte le verdure tagliate a cubetti di media grandezza, il prezzemolo e i fagioli. Coprite con abbondante acqua, lasciate che il composto raggiunga l’ebollizione, dopodiché abbassate il fuoco al minimo e lasciate cuocere per 3 ore.

A metà cottura aggiungete la crosta di parmigiano e un po’ di sale.

Suggerimenti
La natura del minestrone è tale che vi si può aggiungere qualsiasi ingrediente, nel limite del razionale. Potete sperimentare a prepararlo con le vostre verdure e legumi preferiti! D’estate, provate a gustarlo a temperatura ambiente.

fonte:http://www.madeinkitchen.tv/dietenutrizione/salute-e-benessere-la-dieta-del-minestrone/