venerdì

Nuove raccomandazioni per le neomamme: Niente latte vaccino prima dei 12 mesi di vita


Novità in ambito di alimentazione infantile presentate dal Prof. Carlo Agostoni nell’ambito del Convegno “Le Giornate Nazionali di Nutrizione Pratica 2008” svoltosi a Milano il 22 e 23 maggio.

Dall’intervento del Prof. Agostoni, dal titolo "Alimentazione del primo anno di vita: la valenza funzionale del latte materno", sono emersi nuovi e rilevanti elementi utili per le neomamme.

Milano 23 maggio 2008
Nell’ambito del prestigioso convegno scientifico di nutrizione pratica Dietecom, dedicato ai professionisti della salute e agli operatori sanitari, all’interno della sessione dedicata ai “primi passi per una crescita sana: indicazioni nutrizionali”, il prof. Carlo Agostoni della Clinica Pediatrica dell’Ospedale San Paolo, docente dell’Università degli Studi di Milano e membro del comitato nutrizione della Società scientifica Europea di Gastroenterologia, Epatologia e Nutrizione Pediatrica (ESPGHAN), ha indicato le linee guida per l’alimentazione durante primo anno di vita. In particolare ha sottolineato che “per una crescita in buona salute è fondamentale sensibilizzare le mamme affinché non diano latte vaccino ai loro bambini, almeno prima del compimento dell’anno di vita” . Tale affermazione, continua l’esperto, è dovuta ad alcune carenze del latte vaccino quali ferro, acidi grassi essenziali ed eccesso di proteine e acidi grassi saturi. Inoltre, ricordando l’importanza cruciale dell’allattamento al seno almeno per i primi 6 mesi di vita, il Prof. Agostoni ha evidenziato che “I latti formulati attualmente in commercio rappresentano un’alternativa all’allattamento al seno solo quando quest’ultimo non sia disponibile” e ha riportato come: ”I recenti miglioramenti qualitativi delle formule hanno l’obiettivo di ottenere nei bambini allattati artificialmente alcuni degli effetti positivi osservati negli allattati al seno, attribuibili alla specifica composizione in macro e micro nutrienti ed alla presenza nel latte materno di nutrienti funzionali”. In particolare ha evidenziato nuovi studi sull’azione funzionale positiva a livello del sistema immunitario delle fibre prebiotiche - fruttoligosaccaridi (FOS) e galattooligosaccaridi (GOS) – le quali, agendo sulla microflora commensale, migliorerebbero le difese dell’organismo nella prevenzione delle infezioni in età pediatrica e ridurrebbero l’incidenza delle allergie di origine alimentare. In un contesto dove spesso la neomamma si trova di fronte ad una molteplicità di informazione, il prof. Carlo Agostoni ribadisce l’importanza di leggere attentamente l’etichetta di composizione dei latti formulati e la necessità che le mamme vengano aiutate e orientate correttamente nelle scelte alimentari per i propri bambini.

Prof. Carlo Agostoni:
“per una crescita in buona salute è fondamentale sensibilizzare le mamme affinché non diano latte vaccino ai loro bambini almeno prima del compimento dell’anno di vita”.

Ufficio Stampa Dietecom Italia –
Francesca Minoli
Via San Vittore 7
20123 Milano
Tel. 02 45495838

Fonte: SPRIM Italia - Ufficio Stampa Dietecom Italia